BAM 2022: Ungaretti, la fratellanza e la bicicletta ✌️

Chi siamo? veniamo da lontano e andiamo molto lontano. 

Siamo viaggiatori.

Durante la prima guerra mondiale, nelle trincee del Carso,

c’era chi scriveva poesie, immerso nel fango e circondato dalla morte.

Quando Ungaretti,

il 26 gennaio 1917, mi immagino gelato e impaurito,

descriveva l’alba con quel

“m’illumino,

d’immenso

che tutti noi ricordiamo,

non stava solo scrivendo, stava salvando la sua e la nostra umanità,

ricordando a sé stesso di essere ancora un uomo capace di meraviglia, di amore, di poesia. 

I poeti erano i guardiani della vita, e così lo fu Rigoni Stern e, più tardi, anche Salinger.

Siamo passati dalla pandemia, alla guerra.

Non è facile trovare pensieri e parole;

quel che sappiamo è che dobbiamo cercare di essere tutti sentinelle della vita, 

della nostra umanità, e che essere giusti, altruisti, aperti, è più che mai un dovere. 

Per conservare la nostra umanità.

Non so se tutto questo c’entri qualcosa con il BAM!,

ma se è vero che è un evento che parla dell’essere liberi e

fratelli, prima di ogni altra cosa, forse sì.

Alcuni di voi, magari, in Ucraina ci saranno passati in bicicletta.

Se vuoi fare una donazione a favore dei profughi, 

lo puoi fare qui UNHCR

Ci vediamo a Mantova.

Come sempre con un po’ di mal di culo.

10-12 giugno, Mantova, BAM!

E adesso?

Trova un amico, mettilo in bici e pedala fino al BAM!

Prenota la tua tenda per il BAM!2022

 

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lanzarote Bikepacking

Giulia’s, Ramona’s and Alexia’s trip to Lanzarote. Five days cycling around the island in touch with the most unspoiled wild nature.

Lanzarote Bikepacking

il viaggio di Giulia, Ramona e Alexia a Lanzarote: cinque giorni a girare sull’isola a contatto con la natura più incontaminata.