Chi siamo? veniamo da lontano e andiamo molto lontano. 
Siamo viaggiatori.

👉 Mancano due mesi al BAM!

Nei prossimi giorni pubblicheremo il programma, ma possiamo già anticiparvi che avremo degli ospiti… BAAAAAM!
💥 da Jeremy Collins a Bruno Compagnetassieme agli amici di ALVENTO,
💥 ma anche un cantante che amiamo – che l’anno scorso ha attraversato l’Italia con la sua Cinelli (stay tuned) –
💥 ci sono molte donne che hanno scelto la bici per andare un po’ più lontano,
💥 Willy Mulonia, di ritorno dall’Alaska,
💥 Dino Lanzaretti, simbolo del BAM! tanto quanto il nostro orso.
E tanti altri fratelli.

Ci saranno espositori, workshop, musica, aperitivi, la birra Impavida (che ve lo diciamo a fare), 🍻🍻🍻
un party organizzato da Brooks England e molto altro.

E poi, voi ci siete mai stati nelle Fiandre in bicicletta?…

    Nel frattempo i posti tenda per la KONA Camp Area sono quasi finiti: ⛺⛺⛺⛺  
se vuoi dormire al BAM!, sotto le stelle di Mantova, affrettati.

Ma…avete pianificato l’itinerario per arrivare al BAM?
Potete farlo usando KOMOOT e ricordatevi  di taggare il profilo BAM!:
cosi potremo pubblicizzare il vostro viaggio e aiutare chi vuole a trovare compagni di strada.

Vi abbiamo dato le informazioni pratiche,
ora come al solito possiamo raccontarvi gli affari nostri. 

Da quando è nata l’abitudine a viaggiare con Ryanair e a sentirsi viaggiatori e conoscitori di popoli perché si passa un weekend a Barcellona, noi ci sentiamo incaricati di una missione: dire a voce alta che viaggiare è un’altra cosa, che il turismo mordi e fuggi e mangia-la-pizza-all’estero non fa bene a nessuno (se non a Ryanair).

A noi del BAM! piacciono i viaggi cazzoni: dove si perde tempo e a volte la dignità, dove si va nei baretti e non nei ristoranti chic, dove si saluta la gente, dove si torna a casa stanchi, dove anche se non si parla inglese, si comunica col sorriso, dove, se non c’è l’hotel, si dorme per terra. E va bene cosi. Noi viaggiatori in bicicletta non abbiamo bisogno d’altro, siamo spinti più dal disagio che dalle Instagram stories.

E infine, ricordiamoci che viviamo un momento difficile, al di là dell’ironia:
se vuoi fare una donazione a favore dei profughi, 
lo puoi fare qui UNHCR

Ci vediamo a Mantova.
Come sempre, uniti dal mal di culo.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Across The Atlas

Il tour del Marocco in bici di Francesco Bonvecchio e Denis Sassudelli.