Uscire con il brutto tempo…

Viaggiare in bici con il brutto tempo si può, si deve! 

5 consigli dalla più giovane ciclista indiana ad aver completato il giro del mondo! 

La bella stagione sta arrivando, ma il temporale è sempre dietro l’angolo e magari anche quelle antipatiche perturbazioni atlantiche che matematicamente arrivano nel santo weekend ciclistico. Noi ciclisti mediterranei siamo sempre restii ad uscire appena il sole si nasconde dietro le nuvole. Uscire con il brutto tempo tempra, fortifica l’animo e regala sempre momenti epici da poter raccontare al bar. Intercettare un temporale durante l’uscita è quasi divertente, al massimo ci si ripara alla fermata del bus, ma il vero impavido è colui che esce con la strada già bagnata e le nuvole cariche d’acqua che promettono solamente calzini da strizzare all’arrivo.

Chi non urla sotto la pioggia! La pioggia e il ciclismo sono due elementi purificatori che messi assieme elevano la loro potenza salvifica! E allora conviene non osservare le previsioni meteo, ma piuttosto controllate il nostro equipaggiamento antipioggia e curate con i giusti lubrificanti la catena della vostra amata bici.

Vestitevi a strati e uscite, sempre!

Keep exploring into autumn and winter with Vedangi

Altri articoli che potrebbero interessarti

BAM! Will be in June 2022

What makes you belong to something? what is the sense of belonging? In that sea that is life, where we are suspended between infinity and

Dal 10 al 12 Giugno 2022 torna BAM!

Cosa fa sì che si appartenga a qualcosa? cos’è il senso di appartenenza? In quel mare che è la vita, dove siamo sospesi tra l’infinito